Molinelli Combustibili

slide_n10.jpg

Come cuocere con il barbecue

 

La prima regola è quella di non avere fretta, si inizia a cucinare solo quando la fiamma viva si è spenta ed ha lasciato il posto solo alla brace che deve essere ben rossa, magari velata da uno strato di cenere.
La brace migliore è quella ottenuta bruciando del carbone di legna (magari di ulivo).
Qualunque sia il combustibile utilizzato è importante che non contenga alcun elemento che faccia fumi (ad es. il carbone da stufa) altrimenti potrebbero alterare i cibi conferendogli un cattivo sapore.
Noi consigliamo sempre l'utilizzo di carbonella di legna specifica per uso alimentare, che non contiene sostanze chimiche e polveri.
La brace deve essere disposta in modo differente a seconda di ciò che si vuole cucinare e soprattutto dalla quantità dei cibi da cuocere, ma l’importante è che sia disposta nel suo apposito contenitore in modo tale da consentire l’aumento o la diminuzione dell’intensità calorica necessaria. Prima di iniziare la cottura è bene disporre la brace in maniera uniforme.
La griglia deve essere messa in anticipo sulla brace, in modo tale che al momento in cui verranno posti i cibi su di essa questa sia già ben calda, in tal modo si evita che i cibi si attacchino e conseguentemente si rovinino nel momento in cui dovranno essere girati.

Buon appetito!!